C_131 ALU Regolamentazione misure contrasto Covid19

logo RI

 Istituto Tecnico Statale di Chiavari
"In memoria dei morti per la patria"

Amministrazione,Finanza, Marketing. Costruzioni,Ambiente,Territorio


 

 

Agli alunni

Alle loro famiglie

Ai docenti

Al personale ATA

 

Comunicazione n. 131/ALU

Comunicazione n. 163/DOC-ATA

Oggetto: Regolamentazione misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19

Con la presente si porta a conoscenza di tutti i dipendenti, alunni e genitori che l’Istituto tecnico statale In memoria dei morti per la Patri si è attivato, per quanto di sua competenza, per garantire la regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 nei propri ambienti a tutela di dipendenti e fruitori, seguendo quanto stabilito e richiesto dai numerosi DPCM che negli scorsi mesi sono stati emanati.

In particolare si rende noto che in data 7 maggio si è svolta la riunione periodica del Servizio di prevenzione e protezione e che in tale sede è stato:

1. redatto il documento integrativo al DVR alla luce della situazione contingente dovuta all’emergenza sanitaria SARS – CoV-2. Ove è presente la valutazione di rischio biologico specifica e dove sono state stabilite le azioni di contrasto e contenimento della diffusione del virus, nonché le misure di prevenzione e protezione specifiche (tale documento è stato messo agli atti e può essere consultato da parte dei lavoratori, su richiesta).

2. costituito il Comitato per la creazione, verifica e applicazione di protocolli operativi in vista della Fase 2 e del rientro nei locali scolastici di docenti ed alunni (nei mesi di giugno e luglio per gli esami di Stato e nel mese di settembre per il rientro in vista del prossimo anno scolastico) nonché di eventuali visitatori.

Di tale Comitato fanno parte: Il dirigente Scolastico, la DSGA, il medico competente, il RSPP, il RLS, un RSU ed il Presidente del Consiglio di Istituto

3. stilato il Protocollo Operativo di regolamentazione delle misure di contrasto e contenimento del Virus SARS – CoV-2 negli ambienti di lavoro, specifico per le esigenze dell'Istituto In Memoria dei Morti per la Patria.

Il suddetto protocollo è stato pubblicato sul sito della scuola ed alle misure ivi contenute DEVONO attenersi tutti i dipendenti, gli alunni ed i fruitori dei locali scolastici.

Si ricorda a tutti i dipendenti che la mancata osservanza di tali disposizioni si configura quale reato in materia di salute e sicurezza sul lavoro e come tale sanzionabile dal datore di lavoro, ma potrebbe anche delinearsi quale violazione degli articoli del codice penale riferibili alla inosservanza di un provvedimento di un’autorità fino ad arrivare al delitto contro la salute pubblica.

La pubblicazione di tale comunicazione e del documento in oggetto sul sito della scuola è da considerarsi atto sufficiente ad assolvere la richiesta da parte delle autorità di “Informare” dipendenti e fruitori del servizio scolastico. Perché venga invece assolto il dovere di “formazione” richiesto dalla normativa sulla sicurezza, per rispondere ad eventuali domande nonché raccogliere richieste specifiche di integrazione al protocollo, nei prossimi giorni il RSPP Prof.ssa Puggioni organizzerà video conferenze esplicative sulla piattaforma MEET.  

Chiavari, 27/05/2020

Il Dirigente scolastico
prof. Giovanni Vallebona

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.L.vo n. 39/1993)

 

 

 

 

 

 


Viale Millo 1– 16043 Chiavari (Genova)

Tel.0185325003

E-mail: getd03000v@istruzione.it  PEC: getd03000v@pec.istruzione.it

Sito Internet: http://www.itchiavari.gov.it

Politica di uso dei Cookie da parte di questo sito

La presente informativa privacy è redatta in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonché a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie. Cliccando su "OK" o proseguendo la navigazione accettate la nostra politica che potete leggere integralmente cliccando su "Leggi". Se non siete d'accordo lasciate questa homepage e nessun cookie vi verrà rilasciato.